Federalismo

Non so che tipo di reazioni susciterà una riforma che per alcune regioni è rischiosa. Io personalmente sono molto favorevole. Soprattutto per la presenza di una norma secondo cui l’amministratore che si rende responsabile di un dissesto diviene in eleggibile a vita. E’ una norma davvero importante e senza precedenti in Italia. Proprio per questo a volte mi sembra troppo … Continua a leggere

Suicidio

Assistiamo in questi giorni alla aggressione al nostro corpo, perpetrata dalla chiesa, per cui evidentemente il corpo e la corporeità continuano a essere un problema, da tutti i punti di vista. Il corpo per la chiesa è una “cosa” da mettere sotto controllo, da invadere e controllare in ogni modo, nella salute e nella malattia, nella depressione e nel sesso. … Continua a leggere

Pubblicità (ancora)

Ho detto una volta che la pubblicità è in declino. Ne sono convinto per molte ragioni. A cominciare dal fatto che oramai siamo sovrasaturi e il messaggio inevitabilmente si perde, sommerso da altri messaggi. E’ in declino anche perché abbiamo imparato ad associare la pubblicità alla menzogna. Non è casuale che molte imprese mascherino il loro messaggio da “notizia giornalistica”. … Continua a leggere

Storiella2

C’era una volta un diavolo. Che un bel giorno decise di sfidare un uomo, suo nemico. Lo avvicinò e con il suo fare sornione gli propose un patto. Gli disse che da quel giorno in poi gli avrebbe donato del danaro, ogni giorno. L’uomo avrebbe ricevuto la sua somma quotidianamente, senza fare assolutamente nulla. “Sì, ma cosa vuoi da me … Continua a leggere

Storiella

Uno di voi mi ha chiesto di raccontare il finale della storiella. Va bene: Il padrone, dicevamo, decide di rendere al servo la cintura. Ma il servo se ne va. Lo abbandona. La cosa gioverà a entrambi: il servo riuscirà a sopravvivere in quanto privo del fardello del padrone. Il padrone imparerà a trattare con rispetto coloro dai quali dipende … Continua a leggere

Contro l’umanità

Cosa pensereste se un uomo convincesse un altro uomo a fumare? Se un uomo convincesse un trapezista a esibirsi senza rete? Se un uomo convincesse un altro uomo a camminare su un cornicione? Credo che pensereste male di lui, anche se la domanda successiva sarebbe: ma chi potrebbe credergli? Beh, e se l’uomo in questione fosse un uomo in cui … Continua a leggere

Chi decide 2

Ancora dalle notizie di serie B (TG La7): –         Roma: abusi su sette minori chiesto rinvio a giudizio per sacerdote; –         Verona: arrestato per aver stuprato la nipote di dieci anni; –         Lecco: abusi su bambine: in manette 77enne; L’ultima di queste notizie per la verità è stata promossa in Serie A. Che il governo stia per prendere qualche provvedimento … Continua a leggere

Dove eravate?

Un paio di giorni fa la confcommercio ha  proposto di aumentare l’aliquota di un punto percentuale ai redditi alti e di abbassarla altrettanto ai redditi bassi. Non credevo alle mie orecchie: davvero un’associazione da sempre fautrice di una diminuzione delle tasse (sui commercianti) nonché entusiasta accoglitrice (se la memoria non mi inganna) dei condoni ultimi scorsi, ha potuto dire questo? Ma … Continua a leggere

Pubblicità

La domanda non è SE siano in calo i proventi da pubblicità: la risposta è sì, ma è una risposta ovvia. La vera domanda è se ciò sia dovuto solo alla crisi oppure anche a qualcos’altro. Non sono io a dirlo, lo dicono fonti ben più autorevoli: spendere in spot non solo non funziona tanto in generale, ma in alcuni … Continua a leggere

Classe dirigente

Uno dei danni più gravi che si possa fare a una nazione, anzi a un Popolo, è barare nella scelta degli uomini (o delle donne, si capisce) cui affidare responsabilità. In linea di massima la scala di valori cui ispirarsi è data dalla “competenza”, in tutte le sue sfaccettature. Questo perché l’onestà non può considerarsi tecnicamente un “requisito” dato che … Continua a leggere