TV2

Subito dopo abbiamo visto un documentario. Su un “escort” (mai come oggi il termine è di moda). Un certo Roy raccontava di sé. Mi hanno colpito due cose. La prima è che ha raccontato di ricevere delle specie di “copioni” dalle clienti. Una volta ha dovuto recitare la parte di un cugino, tornato da lontano, che doveva far ingelosire il … Continua a leggere

TV

Il mio amico notturno è in cassa integrazione. Mi ha invitato a casa sua. A vedere la TV, ha detto. E va bene, vediamo la TV, ma abbi pietà di me, ho chiesto. Non ti preoccupare, ha detto,vediamo un documentario. Ho visto su LA7 un documentario sui gorilla. Prima di “presentare” il maschio dominante una voce ha ricordato che l’immagine … Continua a leggere

Occasioni perse

Oramai non si contano più. Di sicuro se il referendum recente avesse avuto buon esito avremmo: –         eliminato la Lega, quantomeno come soggetto autonomo e in grado di nuocere a tutti: sarebbe stata riassorbita; –         eliminato la sinistra radicale, quella che non è capace di andare d’accordo nemmeno con se stessa (come drammaticamente ha dimostrato la recente tornata europea) e … Continua a leggere

Ecco cos’era…

Mi sono chiesto spesso che cosa ci vogliono nascondere con tanto zelo. Una delle prime candidate è stata preannunciata ieri: la ripresa nel resto del mondo fuorché in Italia. C’era da aspettarselo. Nel resto del mondo sono stati spesi soldi per salvaguardare in tutti i modi i livelli occupazionali. Da noi naturalmente no. Sia per ragioni profondamente ideologiche, sia (e … Continua a leggere

Tesori nel mondo

Ai tempi del governo Prodi l’Italia aveva, con pazienza e intelligenza, maturato un “tesoretto”. Che oggi peraltro farebbe comodo. Oggi invece Berlusconi e Tremonti si apprestano a mandare in onda il deprimente spettacolo che li vede inginocchiarsi davanti a uno stuolo di disonesti, evasori fiscali, esportatori di capitali, per pregarli di far rientrare quel denaro, o almeno una parte (il … Continua a leggere

Sono andato a votare

Intendo dire che sono andato malgrado sapessi già che sarebbe stato inutile. Peraltro: non ero sicuro, nel momento in cui sono uscito di casa, di come avrei votato. Tuttavia l’ho fatto lo stesso. Perché se ho un diritto mi piace prendermelo. Non ho né fiducia né stima di quelli che interpretano la prassi referendaria in maniera utilitarista: se devo votare … Continua a leggere

Risparmiare tempo (e denaro)

Infuria la polemica su un direttore del TG Rai il quale mai e poi mai informerà sull’inchiesta di Bari. La cosa, naturalmente non mi sconvolge. Mi sconvolge invece l’indignazione di coloro che stigmatizzano questo comportamento. Come se da Minzolini dipendesse la nostra informazione. Io da anni non guardo direttamente la TV e questo non mi rende disinformato. So dove trovare … Continua a leggere

Storiella (2° parte)

Quelli che guardavano il fondale però non erano disposti a morire per colpa di quelli che guardavano la luna e così alcuni di loro, senza dire nulla, si calarono giù dalla nave e a nuoto si allontanarono. La terra, del resto, a giudicare da quanto si vedeva all’orizzonte non pareva molto lontana, o almeno così sembrava a loro. Dopo un … Continua a leggere

Storiella (1° parte)

Una delle tante che mi raccontava mia nonna sembra tagliata sui giorni nostri. “””Tanti e tanti anni fa, gli esseri umani che popolavano il mondo erano così pochi da poter stare tutti quanti  dentro una nave. Alcuni di loro ne costruirono una e la misero in mare per navigare verso la luna. Convinsero anche gli altri a imbarcarsi, nonostante alcuni … Continua a leggere

Madonna

Ho scritto di Capezzone e di Brunetta…. Facciamo 31 e parliamo di Madonna. Icona pop degli anni ’80, è il simbolo vivente di una musica mediocre, fatta con poco sforzo e molto battage pubblicitario. In pratica l’espressione di una musica che punta al business, che mira al guadagno (facile e sicuro). Ma in che modo si paga questa mediocrità? Si … Continua a leggere