Caro Ministro

nel momento di maggiore crisi delle Banche è stato giusto intervenire a rassicurare noialtri. Nello stesso tempo però sarebbe stato corretto offrire certezze in cambio di altrettante certezze. Dire alle banche ti do le mie (di Stato!) linee di fido e tu mi dai partecipazioni, affinché io possa metter bocca nelle tue scelte, non sarebbe stato uno scandalo: le banche … Continua a leggere

Caccia all’errore

Le banche non possono fallire e quindi vengono salvate dallo Stato; Le banche sono soggetti privati; Ergo: quando lo Stato offre i suoi bond alle banche (perché finanzino le imprese) le banche non sono obbligate ad accettare; E’ tutto vero purtroppo. Tuttavia viene un po’ di orticaria se si pensa che le banche corrono a finanziare i privati per l’acquisto … Continua a leggere

Trote di lusso

Secondo M.Travaglio il figlio di Bossi ha trovato un cadreghino con prebenda annessa (secondo la migliore tradizione medievale del privilegium, quello che era in voga ai tempi di Barbarossa, dove ci ha precipitato tutti quanti), una prebenda di circa 12.000 €. Mensili, graziosamente concessi da RomaLadrona. La cosa non mi sgomenta: la Lega ci ha già inferto Irene Pivetti. Trota … Continua a leggere

AnnoZero

AnnoZero ha suscitato le solite polemiche. E’ tutto un déjà vu: la destra urlerà allo scandalo sempre più forte fino oa giustificare agli occhi dell’opinione pubblica la censura. Cari signori, sappiamo già tutto, abbiamo già visto tutto. E non ce ne frega nulla. Anzi: censurate, censurate pure, chiudete le trasmissioni. Non importa. Avete visto quante copie ha venduto il “”Fatto””? … Continua a leggere

Visite pastorali

Il Papa si è recato nella Repubblica Ceca a blaterare delle ormai famigerate “”radici cristiane””. Il trucco è semplice: come si è giunti alla nascita di uno strumento di potere e di coercizione sfruttando la credulità popolare, captata con il solito trucco: “1-c’è Dio; 2-Dio ha detto che parlerà attraverso Me; 3-dunque qualunque cosa dica io è come se l’avesse … Continua a leggere

Aribbàu-sési

Ho visto un filmato che ritrae il Capo dello Stato mentre dice ai bambini che hanno il diritto di pretendere dai rappresentanti delle istituzioni che siano sobri e degni delle istituzioni che rappresentano. Io, lo giuro, non ho fatto alcun commento, ma vicino a me c’era un uomo sardo che è sbottato con una frase: “”aribbàu-sési””. Mi sono avvicinato incuriosito … Continua a leggere

Cucù-risposta

Il Papa ha detto che occorre avere politici credenti e “credibili”… Se fossi il Capo del Governo farei slittare ancora di qualche mese le norme Sharja che il PdL dovrebbe varare. Forse Benedetto non ha capito ancora bene. O forse è Berlusconi che non ricorda bene il latino (…non possumus non è un marsupiale).

Cucù

Ancora un successo della politica del cucù! A farne le spese stavolta è stato nientedimeno che il Papa. Il Nostro si è nascosto dietro le colonne dell’aeroporto e quando Sua Santità ha poggiato il delicato piedino TRAC! Eccolo sbucare e precipitarsi a baciare la mano, o quantomeno a poggiarvi la fronte: impossibile evitarlo. Del resto: che il Papa abbia un … Continua a leggere

ANM

Ha protestato per la depenalizzazione de facto del falso in bilancio… Come se non fosse già successo. Ma perché siperde ancora tempo a protestare? Non serve a nulla. A nulla, credetemi. Serve solo al governo, a fargli dire, tramite il capo dello stato, che nessuno deve interferire. Ma chi se ne frega, dico io. Volete depenalizzare il falso il bilancio? … Continua a leggere

Ma cos’è questa crisi…pàra pàra pàppa pàppa

Mi viene spontaneo, dopo che per la prima volta dopo tanti anni ho goduto (in senso letterale) di una trasmissione televisiva che trattava del quartetto cetra. Ero bambino quando sentivo quella canzone e chiedevo cosa fosse la “”crisi””, proprio come facevano loro. Mi piaceva molto il fatto che una cosa che spaventava i “”grandi”” fosse invece derisa e sminuita da … Continua a leggere