Anni ’80

Fioccano dovunque le iniziative revivaliste degli anni ’80. Ci sono programmi radiofonici e concorsi a premi, perfino radio dedicate… Come mai? La risposta è semplice: gli anni ’80 sono quelli in cui si è manifestato in tutta la sua potenza l’istinto compulsivo degli italiani (ma forse sarebbe più corretto dire delle italiane) a fare shopping, a comprare, comprare e poi … Continua a leggere

IL migliore

Ho già detto in molte occasioni che i conti di Berlusconi li pagano proprio quelli che gli stanno più vicino e lo assecondano. L’ho detto a proposito di tutti quelli che dopo una stagione di gloria sono stati bellamente archiviati in quanto non più utili al “sistema”. Mi sono rammaricato proprio un anno fa per il siluramento di Giordano (ve … Continua a leggere

Cacca addosso

Espressione che si usa coi bambini…ma noi non ci facciamo scrupoli: la destra di Berlusconi e di Sant’Umberto di Loyola si fa la cacca addosso al pensiero di elezioni subito. Come mai? Semplice: hanno visto i sondaggi. Solo questo spiega l’improvviso cambiamento di strategia e la valutazione di un eventuale ingresso di Casini nella maggioranza, cosa che fino a ieri … Continua a leggere

Fiat

La Fiat con la sua azione tesa a impedire ai lavoratori reintegrati di LAVORARE sta mandando avanti un progetto che interessa tutto il mondo imprenditoriale italiano in questo momento. Non è un caso che la sciùra si affretti a dire che vanno tutelati i diritti dei lavoratiori MA ANCHE quelli dell’impresa… Non lo sa la nostra presidentessa di Tourvel (al … Continua a leggere

Vecchiume

Ancora due paroline su Marchionne, che ama ripetere che lui viene dall’estero e che ha la missione divina di insegnare a noialtri “come si vive” (un tempo si diceva così): la Rénault sta per mettere in commercio alcuni modelli di auto elettrica; in Germania la Mercedes ha annunciato la creazione di una rete di distributori di energia elettrica (lo abbiamo … Continua a leggere

Oracoli

La sciùra ha parlato ancora. Al meeting di Rimini ha messo in mostra tutta la sua sfiga, dicendo che la crisi non è finita. Ma come? Non era lei quella che ci aveva in più di una occasione rassicurato che la crisi era alle spalle? Perché diceva quelle cose? Come mai giocava la sua credibilità dicendo cose palesemente non vere? … Continua a leggere

Marchionne

Trenta pagine per non dire nulla. L’intervento di Marchionne. Le solite cose, a dispetto delle parole: parla di “cambiamento” per non chiamare le cose con il loro nome. Dice che la Fiat è l’unica impresa disposta a investire in Italia per 20 miliardi, ma non è proprio così. Dice che all’estero ci sono opportunità che vanno colte, ma la verità … Continua a leggere

Non disse mai nulla….

Qualcuno mi ha rimproverato un eccesso di superficialità nel mio giudizio su Cossiga. Ho detto solo che “non disse mai nulla” e non mi pare eccessivo come giudizio. Sono sicuro, anzi, che piacerebbe anche a lui. Al limite posso aggiungere che non mi riferisco solo al fatto che non disse mai nulla di interessante o che non disse mai nulla … Continua a leggere

IMPERIA

Prima di scappare in Francia per le mie vacanze ho deciso di sostare una mezza giornata a Imperia. Volevo soffermarmi un poco sul feudo di Scaiola. Ebbene: il mare è una porcheria. Solo sassi, dappertutto. Il lungomare è largo sì e no un metro e cinquanta e occorre camminare in fila indiana, senza poter parlare. Gli stabilimenti sono sovrani. Di … Continua a leggere