Stalloni

IL governo lavora, lavora tanto. Solo che poi Camera e Senato trasformato gli “stalloni” (mah) in ippopotami, Il Capo dello Stato fa le pulci, e infine le leggi vengono impugnate dai magistrati di sinistra e cancellate (qualcuno dice “abrogate”) dalla Consulta. Che senso ha tutto ciò? Semplice: Aboliamo la Camera, il Senato, Il capo dello Stato e perfino la Consulta! … Continua a leggere

Bocca

Si domanda come sia stato possibile giungere al livello in cui ci troviamo: “”come non essere terrorizzati dalla progressione dell’irresponsabilità generali, dei giovani pronti a tutto pur di entrare nel ‘paese dei balocchi’ dove solo il sultano è al di sopra delle leggi dei doveri?”” Ha ragione a domandarselo. E ha ragione a temere ciò che si profila all’orizzonte. Non … Continua a leggere

Legati

Non so se Berlusconi ci abbia mai pensato, ma potrebbe essere un’idea per lui. Un lascito alla Chiesa. Non uno qualunque ma “fuori testamento”, per così dire. Una grande, enorme somma di danaro. Da erogare però soltanto qualora Berlusconi Silvio venga beatificato dopo la sua morte. Non importa quando: il danaro maturerà interessi nel frattempo. Tecnicamente, sul piano giuridico, la … Continua a leggere

Rielezione garantita

Tralascio di commentare le rivelazioni di Bucchino, secondo cui gli sarebbero state fatte avances per passare tra i “responsabili”. Noto soltanto che questa rivelazione (che non mi sorprende) dovrebbe far riflettere molto chi di dovere, dato che ha un sapore strano. E’ come se lo stesso Bucchino stesse aspettando di venire crocifisso dalla propaganda ostile per tirar fuori l’asso nella … Continua a leggere

Bigotti costosi

No alle adozioni ai single e no alle coppie gay. Così parlò Berlusconi. Il più munifico finanziatore di veline e vallette, il frequantatore di allegre compagnie, l’animatore di innocenti festini a base di buona cucine a filosofia, rende felici le gerarchie ecclesiastiche, da sempre molto attente alla moralità pubblica, nonché notoriamente restie e frequentare personaggi di dubbio gusto. Intanto, il … Continua a leggere

Capitani coraggiosi

L’armata brancaleone dei “capitani d’industria” (degnamente capitanata a sua volta dalla “bella tusa”) sono alle prese con qualche problemino. Innanzitutto lo schiavismo in materia di lavoro ha determinato una stagnazione dalla quale non usciremo tanto presto né tanto facilmente e di questo soffrono molte imprese che hanno il loro mercato di riferimento qui in Italia. Inoltre ve ne sono alcune i … Continua a leggere

Tutela

Secondo “Il Fatto” il Capo dello Stato assieme a Tremonti avrebbe messo una camicia di forza al governo per evitare disastri sui conti pubblici. Io noto in aggiunta che anche in politica estera il Capo dello Stato esercita la sua supplenza. L’aver detto che l’Italia non si opporrà alle eventuali sanzioni contro la Libia che altro è se non una … Continua a leggere

Geronzi

E’ il simbolo del prevalere delle logiche trasversali sul business sano e diretto. Una qualsiasi entità economica da lui guidata e ispirata darà sempre la precedenza alle necessità della rete cui egli stesso appartiene piuttosto che del business di cui si occupa. Esattamente come nell’alter ego berlusconi prevale sempre la ricerca del vantaggio personale rispetto alla ricerca del bene del … Continua a leggere

Dietrofront

Impagabile la faccia di Frattini mentre afferma l’esatto contrario di quel che ha detto il giorno prima. Impagabile è ache il racconto, che ciascuno di noi può leggere da solo, di quanto è successo: 1-      il Libia scoppia la rivolta; 2-      berlusconi e frattini, al solito, fanno la mossa sbagliata e danno fiato alle trombe in libertà: non bisogna esportare … Continua a leggere