Risvegli

Se dovessi risvegliarmi dinanzi al Creatore, prima che proceda col Giudizio, tenterei di chiedergli se è vero che un fiume non è mai stato lo stesso due volte. Sono certo che mi direbbe che no, non è vero e anzi alcuni lo sono stati anche tre o più volte, magari a distanza di millenni… Poi Gli chiederei di mostrarmi questa … Continua a leggere

Gadda

“I radiosi destini non avevano avuto campo a manifestarsi, come di poi accadde, in tutto il loro splendore. La Margherita, di ninfa Egeria scaduta a Didone abbandonata, varava ancora il Novecento, el noeuf-cént, l’incùbo dei milanesi di allora. Vacava alle mostre, ai lanci, agli oli, agli acquerelli, agli schizzi, quanto può vacarci una gentile Margherita. Lui s’era provato in capo … Continua a leggere

Controffensiva Obama

Nonostante i lazzi dei repubblicani Obama, sottovalutato ancora una volta dai suoi avversari e stavolta in modo colpevole, ha cominciato la sua controffensiva. Parla alla nazione e spiega l’errore che i repubblicani hanno fatto di mettere il loro stesso interesse avanti a quello della nazione. Considerate le sue capacità non dubito che riuscirà nell’intento. Ma non oggi. Succederà tra unpo’, … Continua a leggere

Collezioni

Purtroppo succede anche quest’anno. Siamo letteralmente sommersi da collezioni improbabili e ridicole, totalmente prive di qualsiasi significato collezionistico. Voglio dire: si colleziona qualcosa che c’è già, a prescindere dalla mia voglia di collezionare, non qualcosa che qualcuno mi mette apposta in edicola perché io possa “collezionare”. Questo non è fare collezioni, è spendere soldi e basta. Tanto è vero che … Continua a leggere

Cercasi leader

La fine di berlusconi sarà anche la fine dell’opposizione. Berlusconi ha potuto trionfare grazie al fatto che la sinistra era monopolizzata da gente come D’Alema, totalmente inadeguata non solo per il fatto di non riuscire a battere il medesimo Berlusconi, ma soprattutto per essere decisi e pronti a fare una politica praticamente uguale a quella di destra. L’elettore si domanda … Continua a leggere

Annunci cercasi

In un esilarante articolo su L’Espresso Travaglio si domanda che fine abbiano fatto alcuni tra i più sconvolgenti annunci dei mesi scorsi. Tra questi naturalmente la fantomatica fidanzata di Berlusconi, di cui non si parla più perché è stata un flop anche come notizia. Io ricordo che il giorno in cui venne sparata questa sparata con il compito di distrarci … Continua a leggere

Banche e Fiat

La ragione specifica per cui le banche pagano in borsa sta nella loro contiguità con la politica. Anni e anni di gestione salottiera delle banche hanno fatto sì che le banche si riempissero di titoli spazzatura che ora le affossano. Dovrebbe essere uno dei cardini del liberalismo vero quello di non mischiare mai la gestione dell’impresa con le amicizie, ma … Continua a leggere

Marchionne

Qualche giorno fa ha detto che se ne potrebbe andare intorno al 2015. Evidentemente prevedeva che sarebbe stato quello il momento in cui si sarebbe cominciato a comprendere il clamoroso fallimento della sua gestione. Forse però ora come ora dovrà rivedere i suoi piani. Gli investitori hanno già compreso che probabilmente l’avventura Marchionne sarà un mezzo fallimento e puniscono la … Continua a leggere

Deflazione

  Abituiamoci all’idea che anche i prezzi, come le borse discendano a breve. Sarà il risultato di ciò che la teoria liberale prevede in condizioni di eccesso di offerta. Del resto, la medesima teoria prevede che un sistema ipoteticamente squilibrato si riequilibri da solo mediante meccanismi più o meno automatici fondati sulla legge della domanda e dell’offerta. Se è così … Continua a leggere