Procurato allarme

Sacconi, con la consueta bravura che ci stupisce sempre, insiste nel parlare di pericoli non meglio identificati, di gruppi organizzati, di possibile violenza. Naturalmente si guarda bene dal dire che cosa effettivamente sa, ammesso che sappia qualcosa. Cita gli scontri di Roma, ma oltre non va. Se sapesse qualcosa, del resto, dovrebbe andare dai magistrati e dire tutto perché se … Continua a leggere

Fortunati

Una decima parte riceve la libertà della personalità ed ha un diritto illimitato sugli altri nove decimi. Questi devono perdere la personalità e trasformarsi come in una specie di gregge e per mezzo di una illimitata obbedienza raggiungere attraverso una serie di rigenerazioni l’innocenza primordiale, qualcosa come il paradiso primordiale, sebbene, del resto, debbano anche lavorare. Le misure proposte per … Continua a leggere

Abisso

  Danziamo sull’orlo dell’abisso. Il Paese richiederebbe una guida sicura e intelligente ma non possiamo permettercela (quanto pochi rimpiangono Prodi!), all’estero devono aiutare un malato che non vuol saperne di guarire e si dedica a tutt’altro. Ci aiutano solo perché convinti che il disastro nostro coinvolgerebbe pure loro. Ma cosa succederebbe se solo esistesse per loro uno spiraglio, una possibilità … Continua a leggere

Euro

Qualcuno scherza sull’euro. Noi sappiamo però che il rischio c’è e che si comincia sempre così, dicendo le cose per scherzo (e guardando di nascosto l’effetto che fa). Se poi riflettiamo sul fatto che il mercato italiano va incontro a una riduzione talmente grave da determinare una probabile riduzione del pil, allora forse dovremmo cominciare a riflettere sull’opportunità di ritirare … Continua a leggere

P2

Le nuove misure per lo “sviluppo” completeranno la piduizzazione del paese. Cosa intendo con questa parola? Intendo dire che l’intero paese diventerà una specie di città spettrale, in cui occorrerà appartenere a una qualche P2 non solo per avere favori, ma per poter avere semplicemente un lavoro, per poter campare insomma. Occorrerà avere un padrino, un protettore, una loggia di … Continua a leggere

Licenziamenti

Il vero licenziamento bisogna attuarlo nei confronti del governo e in particolare del suo capo. Per il momento occorre scioperare sui consumi, astenersi dal comprare qualsiasi cosa non sia indispensabile: un calo evidente nei consumi sarebbe la goccia che fa cadere il governo, perché darebbe il segnale definitivo alle imprese. Se non siamo disposti a questo piccolo sacrificio prepariamoci a … Continua a leggere

Non molla

  Berlusconi ha detto che lui non molla. Non molla perché pensa alle imprese, agli amici, ai figli… Già, i figli… E gli amici. E’ perfettamente credibile che i figli e gli amici abbiano qualcosa da temere dalle future elezioni dato che potrebbe inaugurarsi un nuovo periodo in cui onestà e merito vengono finalmente premiati e questo non piacerebbe agli … Continua a leggere

Lezioni

  Abbiamo ancora tanto da imparare. A Roma si fa a botte quando un negozio annuncia sconti esorbitanti su prodotti tecnologici: costano la metà e dunque… Ma di tutti quegli acquisti quanti erano davvero necessari? In cosa consiste il vero risparmio? Se compro a 50 euro una cosa che ne costa normalmente 100 risparmio davvero? Forse. Ma se il prodotto … Continua a leggere

Risparmi gioiosi

Il parlamento ha approvato un ordine del giorno che di fatto vorrebbe accantonare il ponte sullo stretto, il simbolo più eloquente del ridicolo e rovinoso fallimento del governo e del suo capo. Il fatto è che quel ponte ci è già costato duecentocinquanta milioni (studi di fattibilità) più altri cinquecento di penale se davvero di accantonerà, per un totale di … Continua a leggere

A questo siamo…

Fini rivela al paese intero che la moglie di Bossi è andata in pensione a 39 anni. Scoppia il finimondo: Cicchitto è “a disagio”, Reguzzoni si impenna, alla Camera esplode la bagarre sotto gli occhi degli scolari.  Sono tutti scioccati per la rivelazione? Niente affattao: se la prendono con Fini che ha rivelato il fatto. Nessuno che si domandi se … Continua a leggere