Siamo fuori dal tunnel?

Secondo Monti si comincia a intravedere la luce in fondo al tunnel. Peccato che lo dica mediamente ogni tre settimane. Evidentemente i pasticcini parigini lo rendono di buon umore. Io penso che l’unico tunnel da cui siamo fuori sia quello del divertimento…e ne dovrà passare di tempo prima che possiamo tornare a divertirci.  

Scommettiamo?

Il decreto sulla spending review contiene una novità importante: il medico dovrà prescrivere necessariamente, nelle sue ricette, il farmaco generico (meno costoso), salva la possibilità per il paziente di scegliere il farmaco di marca (più costoso). Ridicolissimo il piagnsteo di Federfarma, secondo cui si limita la libertà di scelta del paziente. Le argomentazioni sono capziose: secondo Federfarma attualmente il paziente … Continua a leggere

Rododendro

Considerato quanto è narcisista il premier Monti, deve essere difficile da digerire lo spettacolo di questi giorni: lui, Monti, dopo mesi e mesi di battutine, si ritrova con lo spread al livello berlusconiano, mentre arriva Draghi e con un semplice schiarirsi la voce mette a cuccia speculatori e bundesbank. Non solo: quello che Monti ha ottenuto solo per finta, ossia … Continua a leggere

Prerogative

Ormai cominciamo a conoscerle meglio queste “prerogative”, che accompagnano il capo dello stato dovunque vada. In attesa di conoscere le “prerogative” del nuovo capo dello stato se dovesse essere Berlusconi, ci accontentiamo di quel che ci presenta napolitano in questi giorni. Apprendiamo che oltre al potere di sciogliere le camere il capo dello stato ha anche il potere di mettere … Continua a leggere

Putrefazione

Il nostro paese è in putrefazione, ne sono convinto totalmente. Sentite cosa dice D’Ambrosio, magistrato e “consigliere giuridico” del quirinale (nientedimeno): “Se i magistrati mi chiedessero queste cose, io sarei in imbarazzo e dovrei chiedere al presidente se posso rispondere o no.” Trovo che siano parole di una gravità inaudita. Trovo che siano la rivelazione di un autentico colpo di … Continua a leggere

“Unioni civili”

E’ davvero triste che lo scontro di Milano sul riconoscimento delle coppie di fatto sia miseramente finito a discutere sui termini: non “famiglie anagrafiche” ma “unioni civili”. Come se nella sostanza cambiasse qualcosa. E come se per i “moderati” (?) cattolici ci fosse la necessità di quella foglia di fico per poter votare a favore turandosi il naso. Non parliamo … Continua a leggere

il Monopoli di Marchionne

Davvero imbarazzante il suo piagnisteo. Umiliato dai pessimi risultati della fiat, specie se paragonati a quelli brillanti di Volkswagen, se la prende coi tedeschi e li accusa di tenere i prezzi troppo bassi! Lo credereste? Secondo lui, con la crisi e tutto, dovremmo essere noialtri a salvare i suoi bilanci e le sue prebende pagando le macchine più del dovuto. … Continua a leggere

Draghi incontra la Bundesbank

A minuti Draghi si incontrerà insolitamente (è venerdì sera anche per i tedeschi) con i vertici di Bundesbank. L’argomento naturalmente saranno le azioni contro la speculazione che inchioda Itali ae Spagna. Ma sul tavolo Draghi metterà anche il forte rischio deflazione. L’uscita di ieri, infatti, è dettata proprio dalla consapevolezza che la BCE deve sì tenere a bada l’inflazione, ma … Continua a leggere

Porcellum

Tutti si affannano in questo momento per ottenere la modifica della legge elettorale. E sono soprattutto quelli (Berlusconi e Casini) che il porcellum lo vollero. Non bisogna dimenticare infatti che la riforma della legge elettorale la volle Proprio Casini, che voleva tornare a un sistema proporzionale e Berlusconi ci mise la ciliegina con il premio di maggioranza. Oggi quella legge … Continua a leggere

Perugina e Ilva

Suscita polemiche la proposta della Perugina di ridurre l’orario di lavoro agli operai in cambio dell’assunzione di un figlio. Io francamente non ci trovo nulla di male, anzi. Non penso che nella situazione odierna si possa spingere per qualcosa di più. Credo anzi che una riduzione di orario possa essere salutare per gli operai più anziani, che dovranno stare al … Continua a leggere