Salva-ILVA

Il nuovo feudalesimo che si appresta a prendere il sopravvento nelnuovo millennio ha la faccia delle grandi imprese industriali. Il loro potere si fonda sul ricatto occupazionale: senza di loro non si lavora e pertanto deve essere consentito loro di fare ciò che vogliono e come vogliono. Lo abbiamo visto durante la vicenda Thyssen, quando gli industriali dissero candidamente che … Continua a leggere

Fecondazione assistita

E’ arrivata un’altra telefonatina a Monti, sempre dalla solita linea rossa. E così il governo italiano ricorre contro una sentenza europea in materia di procreazione assistita. La cosa non ci meraviglia. Fa ridere però la motivazione (molto “tecnica” e anche un po’ “choosy”) che sarebbe alla base della decisione: “salvaguardare l’integrità e la validità del sistema giudiziario nazionale”. Non è … Continua a leggere

Colpo di stato

  Secondo Grillo è in atto un colpo di stato in Italia per impedire una sua vittoria alle prossime elezioni mediante una modifica della legge elettorale. Beh, come dargli torto? Solo in paesi di seconda categoria si può immaginare di modificare la legge elettorale alla vigilia di un voto. Ma questo non succede oggi. E’ già la seconda volta che … Continua a leggere

IdV

Forse sarebbe il caso di soffermarsi un po’ sull’azione di questo partito, travolto, forse ingiustamente, da una vicenda di immobili rivelatasi inconsistente: due parlamentari dell’IdV sono riusciti a far passare un emendamento secondo cui le fondazioni bancarie non saranno (pur essendo formalmente enti no-profit) esonerate dall’IMU. Certo, manca la Chiesa, ma per ottenere questo l’IdV non basta, occorre votare Bersani, … Continua a leggere

E’ come Berlusconi

La polemica che ha scatenato Renzi sulle regole delle primarie, prima i piagnistei per la coda al voto, poi la richiesta di ricontare le schede, adesso le mail che vorrebbero sostituire ciò che è richiesto (una motivazione seria) per poter votare solo al secondo turno, e tutto il resto. Ma dove l’abbiamo già visto questo film? Vi ricordate i piegnistei … Continua a leggere

Primarie PdL

Come era facilmente intuibile, le primarie di destra non si faranno. Giorgia Meloni, che già si vedeva nei panni del matteo renzi di destra, che acchiappa i voti della sinistra, deve rassegnarsi. Così come Alfano, che voleva sganciarsi dal padrone ma senza fare i conti con l’oste (il padrone, appunto), ma soprattutto senza fare i conti con la mediocrità di … Continua a leggere

Macchiette

Come si sbraccia il “ministro dell’ambiente” Clini quando si tratta della sua ILVA. E che sottili argomentazioni sfodera il nostro eroe dell’ambiente: fermare l’ILVA, infatti, secondo lui, produce danni all’ambiente, e poi favorisce la concorrenza, è una invasione di campo della magistratura, nessuno verrà a investire in Italia, non ci saranno più regole ecc. ecc. Manca solo che si dica … Continua a leggere

I prossimi passi

Monti ci sta annunciando i suoi prossimi passi, che riguarderanno la sanità, presumibilmente smantellata per mancanza di fondi, come se non pagassimo abbastaza tasse da poterci permettere una sanità decente. Io mi auguro che da qui a qualche mese Monti si levi di torno (sobriamente) e torni a insegnare le sue sciocchezze a chi vuol sentirle. Noi abbiamo bisogno di … Continua a leggere

Taranto

Ho capito che era successo qualcosa a Taranto quando ho visto che Clini aveva dichiarato qualcosa, non so di preciso cosa. E infatti gli operai avevano occupato la fabbrica. Quello che non riesco tuttora a spiegarmi è in che modo, secondo Clini, dall’azione dei magistrati può derivare un danno all’ambiente. A parte tutto però occorre riflettere sul punto cui siamo … Continua a leggere

Fiducia

Per essere un governo di “rassicuratori”, quello di Monti ha fatto un lavoro davvero egregio: la fiducia è ai minimi storici. Oggi il dato è la fiducia dei consumatori, quelli che mandano avanti il nostro mercato interno e senza i quali non ci sarà ripresa: anche fra i consumatori l afiducia è ai minimi, come fra le imprese del resto … Continua a leggere