Tutti col fiato sospeso…

C’è la Cassazione su Berlusconi…silenzio e concentrazione. Tutti col fiato sospeso in attesa della pronuncia. Tutti a snocciolare le ipotesi A, B e C; nessuno che ricordi all’opinione pubblica che un qualunque uomo politico in quste condizioni dovrebbe sparire dal panorama politico, vergognandosi. E dovrebbe per prima cosa rinunciare alla prescrizione, per mostrare al paese la sua innocenza nel merito, … Continua a leggere

Riforma elettorale

Si va di rinvio in rinvio. Sono anni che tutti la vogliono cambiare, ma non se ne fa nulla. Come mai? Beh. In passato la legge faceva comodo alla destra, che l’ha voluta con tutte le sue forze, anche a costo di rovinare la vita politica nel nostro paese. Poi faceva comodo al Pd, che pure, se solo il Pdl … Continua a leggere

Utopia e realtà

L’ennesima commedia: fiumi di parole per dire che bisogna dire finalmente basta all’evasione fiscale, basta al malcostume, basta al malaffare e basta al femminicidio; contemporaneamente due condannati in primo grado per evasione fiscale pagano pagine sul giornale per dirsi indignati, la Cassazione si appresta a mandare assolto Berlusconi (sempre per frode fiscale), in parlamento viene escluso il carcere per il … Continua a leggere

Ancora un “segnale”!

La strategia del martellamento mediatico prosegue: ogni giorno un avvistamento, ogni giorno un “segnale” di ripresa che viene intercettato, tra due mesi saremo convinti di essere in un autentico boom economico. Il “segnale” di oggi è, nientemeno, la “fiducia” delle imprese: ebbene, è in aumento. Forse a causa delle boiate che vengono raccontate da un mesetto a questa parte, o … Continua a leggere

La Grecia d’estate è bellissima!

Poteva mancare un viaggetto in Grecia? No di certo. Del resto, siamo in estate, il lavoro per il governo (che già è poco) si riduce, che senso ha restare a Palazzo Chigi a girarsi i pollici? (che poi magari qualche giornalista chiede cosa sta facendo il governo) E allora un bel viaggetto! Magari in Grecia: è bellissima d’estate…  

“Chi sono io per giudicare?”

Le parole del Papa, sia pure in un contesto decisamente “sportivo”, non ufficiale, segnano un punto davvero rilevante: “se un gay cerca il Signore e ha buona volontà, chi sono io per giudicare?” Giudicare è il mestiere di Dio, compete a lui e solo a lui. La Chiesa, specie negli ultimi decenni, è scivolata piano piano verso un atteggiamento quasi … Continua a leggere

Autunno caldo

Ogni volta che ne parla, sembra che Grillo lo invochi, lo auspichi, lo desideri questo “autunno caldo” in cui si fatica a contenere la rabbia della gente… Gli fa eco Guerra dei Mondi, ma non fa testo, perché lui va a caccia di guerre dei mondi dovunque… Io non credo ci sarà alcun autunno caldo: la protesta collettiva non costituisce … Continua a leggere

Se mi condannano

Esercizi di stile per Berlusconi, che afferma (forse rassicurato da qualcuno) che se verrà condannato andrà in carcere, rifiutando servizi sociali e tutto il resto…. L’avevamo già sentita questa, dal suo amico Sallusti, che è stato condannato pure lui, ma poi è intervenuto il capo dello stato… Che sia una tacita richiesta? Chissà. Sono più propenso a credere che si … Continua a leggere

Viva i nonni

Bisognava aspettare questo papa per sentire, per la prima volta, parole di stima per gli anziani. Sono decenni ormai che viviamo in una cultura che mitizza la giovinezza (mortificandola nello stesso tempo). Da decenni vediamo uomini e donne che fuggono l’immagine che l’età rende loro, imprese miliardarie che riempiono le case di prodotti “anti-age”, datori di lavoro che inseguono la … Continua a leggere