La parabola di Grillo

Sono convinto che il suicidio politico di Grillo sia stato commesso in diretta streaming, quando lui stesso impose a Crimi e Lombardi di chiudere la porta in faccia a Bersani. Se allora Grillo avesse ragionato in modo più maturo, avrebbe appoggiato il governo Bersani, chiedendo due o tre riforme importanti in cambio, adesso parleremmo d’altro: Bersani avrebbe accettato (non c’era … Continua a leggere

Petrolio

Vale la pena soffermarsi un poco su quello che è avvenuto nei giorni scorsi. L’OPEC non ha ridotto la produzione. Significa, in soldoni, che il prezzo non salirà nei prossimi mesi, anzi, potrà soltanto scendere. Le ragioni non sono solo economiche o di politica interna ai paesi membri. Sono anche ragioni di politica internazionale: la Russia ricava gran parte delle … Continua a leggere

Dài che ce la stiamo facendo!

L’ISTAT comunica che la disoccupazione ha toccato livelli mai visti prima, oltre il 13% ma… Renzi non si scompone. Lui riesce a leggere in tutto questo un aumento dei posti di lavoro! Sì, proprio così. Perché non bisogna fermrsi alla superficie, caspita, bisogna andare a fondo. E andando a fondo si capisce benissimo che i posti di lavoro (da quando … Continua a leggere

Cosa vuol dire

Per avere un’idea di cosa significhi avere persone inadeguate al governo si può fare un esempio lampante. Un mese fa il governo ha approvato “in via definitiva” un decreto che, senza tema del ridicolo, è stato ribattezzato “decreto-semplificazioni”. Il decreto non è ancora entrato in vigore, perché…non è stato pubblicato in gazzetta ufficiale. Ma cosa significa nella pratica questo? Soffermiamoci … Continua a leggere

Ancora shopping!

Stavolta tocca a qualche associazione di consumatori fare previsioni sulle spese natalizie. Per dire che il budget è decisamente inferiore agli ottimistici 200 euro sparati dalla CGA di Mestre. Stavolta sarebbero 120, ma forse è ottimistica anche questa previsione. Gli unici dati certi sono quelli che, a consuntivo, ci dicono che anche nel mese di settembre i consumi sono calati. … Continua a leggere

Passata la sbornia

Dopo la sbornia, passato l’onanismo post-elettorale, c’è da affrontare la realtà. L’astensionismo elettorale, particolarmente in Emilia, costituisce un segno inequivocabile, una di quelle cose che si cerca di allontanare, di minimizzare, per non doverla affrontare; e ciò per il fatto che si intuisce che si possa trattare di qualcosa di serio, di un preallarme, di un sintomo di qualcosa di … Continua a leggere

Rivelazioni

Si agita molto Renzi per questa “vittoria” elettorale in due regioni. Quasi troppo per non destare sospetti. Ma lasciamolo per il momento alla sua sbornia triste: si risveglierà tra poco. Quello che ci interessa è una breve analisi delle sue frasi. Spesso poche parole sono più rivelatrici di una seduta di psicoanalisi. Mi riferisco alla frase “i partiti contrari alle … Continua a leggere

Quanto dobbiamo spendere, sir?

Era da qualche anno che il sistema propagandistico aveva rinunciato alla tradizionale arma del “quanto spenderanno gli italiani”; un insieme di articoli, servizi, notizie sparse ovunque su quanto spenderanno gli italiani in occasione di Natale, Pasqua, Ferragosto, ecc… E’ un’arma perché non serve a informarci di qualche cosa, ma serve a indurre in noi un comportamento di spesa ben determinato. … Continua a leggere

Vilipendio

Francesco Storace è stato condannato per “vilipendio” al capo dello stato. Aveva dato dell’ “indegno” a Napolitano. La sentenza non può non far riflettere. Per quale motivo il capo dello stato deve godere di una protezione ulteriore rispetto a quella accordata a qualunque cittadino? Non si comprende bene. Oltretutto, se il reato specifico ha un senso se si considera un … Continua a leggere

Prescrizione

Non sono passate 24 ore dalla balla renziana sulla revisione della prescrizione che già Berlusconi, in allarme, ha mandato avanti Alfano a stoppare l’operazione. “Per tutelare i cittadini” dicono: perché i morti di amianto evidentemente non meritano la medesima tutela di chi è colpevole di qualcosa e deve riuscire a salvarsi per via delle “inefficienze della giustizia”. Naturalmente noi sapevamo … Continua a leggere