Ciao Gufi

Era bastato poco al premier per fare capolino dalle finestre di palazzo chigi e sputare il suo sberleffo….un dato sulla fiducia, o sull’inflazione, o su vattelapesca…. Oggi però il povero Padoan è più bagnato che mai, si agita e non fa che ripetere che l’inflazione non dipende dal governo (chi l’ha detto? Tutto, nel bene e nel male, dipende-dal-governo) ma … Continua a leggere

Antiterrorismo da Happy Days

Il premier non fa che parlare di misure antiterrorismo, della cybersicurezza e di altre amenità da playstation. Intanto, l’unico risultato concreto è che è stato multato un centurione romano (uno di quei signori che si vestono da centurione e vanno al Colosseo a farsi fotografare coi turisti). Gran risultato. Sunday, Monday, happy days  

Preoccupazione

Dopo le sbruffonate estive comincia a intravvedersi qualche segno di preoccupazione: i conti non sono esattamente quelli pronosticati dal governo e il tentativo di convincere gli italiani a spendere per cose inutili non sembra sortire effetti di rilievo… Eppure la propaganda funziona: è tutto un fiorire di dati sulla “fiducia-degli-italiani”, “fiducia-delle-imprese”, “fiducia-dei-consumatori”…tutti incoraggianti, ai massimi… E allora perché questa preoccupazione?  

C’è solo l’ ISIS

Nel nostro paese la cosiddetta “crescita” si sta sgonfiando giorno dopo giorno, le previsioni non sono più tanto rosee e i conti sono a rischio. Ma nessuno lo dice. Non bisogna deprimere i consumi proprio adesso che viene il Natale… Compito facile per ora: nei notiziari si parla solo di ISIS e terrorismo e sarà così ancora per qualche giorno… … Continua a leggere

Era dai tempi di Macegaglia che non sentivamo delle ovvietà così ben confezionate come quelle che oggi ci ha dispensato Renzi: lui, dice, non parla di guerra, ma certo la Francia ha subito un attacco militare… Bene, bravo…ottimo riempimento dello spazio. Ma… la sostanza?

Rohani

E’ abbastanza curiosa la decisione di rinviare il viaggio che il presidente iraniano avrebbe dovuto fare sia in Italia che in Francia, a causa degli attentati terroristici avvenuti in Francia. Se è comprensibile la cancellazione del viaggio in Francia, lo è molto meno la cancellazione di quello in Italia. Voleva forse evitare di dover condannare in pubblico gli attentati terroristici?

La soluzione radicale

Sembra banale, ma esiste una soluzione radicale al terrorismo che attanaglia il mondo occidentale: eliminare la povertà nel mondo. Apparentemente non c’è collegamento tra la povertà e il terrorismo. Nessuno dei terroristi proviene da esperienze personali di miseria. Tuttavia, i loro gesti inaccettabili sono rivelatori. Sono gesti che nessuno di noi concepisce; ci chiediamo come sia possibile far scorrere tanto … Continua a leggere

Primi effetti

Non fa che girare il mondo ripetendo il solito disco rotto il buon Renzi: l’economia riparte, i contratti di lavoro, il pil…. Lo ripete talmente tanto che viene il sospetto che tra poco tutto possa svanire nel nulla, come una bolla di sapone. Intanto i sondaggi sono maligni e dicono che al ballottaggio il Pd perderebbe dal M5S. Era quanto … Continua a leggere

Proteste originali

Gli agricoltori protestano contro il basso prezzo del latte e hanno ragioni da vendere. Solo che nel mondo iperliberista in cui viviamo protestare contro un prezzo di mercato equivale a protestare contro il brutto tempo. A chi e’ indirizzata la protesta? E che cosa si puo’ fare per aiutare gli agricoltori?