Sono Gay!

Nichi Vendola ha lanciato un messaggio che da più parti non è piaciuto. Ha detto che ha paura a girare a Roma la sera, teme aggressioni omofobe. La cosa naturalmente ha inviperito il solito Alemanno, eletto sulla scia di un chiasso mediatico per un omicidio compiuto da uno zingaro ma a capo di una città in cui girano pistole e … Continua a leggere

Cosa succede se…

  Sempre nelle pagine dedicate ai lettori compare la riflessione di un lettore sull’articolo 18. Dopo aver citato un po’ di numeri, il lettore riflette sul fatto che tutto sommato la norma interessa pochissimi casi e viene applicata molto raramente e si domanda “perché questa battaglia?”. Proviamo a ipotizzare una risposta. Oggi il mondo dell’impresa in Italia sa che andranno … Continua a leggere

Consulta e referendum

Riporto un primo passo, tra i peggiori, della sentenza che riguarda i referendum elettorali:   La  tesi  della  reviviscenza  di  disposizioni  a   seguito   di abrogazione referendaria non può essere accolta, perché si fonda su una visione «stratificata» dell’ordine giuridico, in cui le norme  di ciascuno strato,  pur  quando  abrogate,  sarebbero  da  considerarsi quiescenti e sempre pronte a ridiventare vigenti. Ove  … Continua a leggere

Rispetto di che?

Ho ascoltato i discorsi di un gruppetto di ragazzi in autobus. Erano quattro, rasati, puliti ma con scarpacce vecchie. I loro discorsi, centrati sul “rispetto” e sul “fascio”, una serie sconcertante di parole e commenti sul nulla, intercalati da questo “rispetto” e dal “fascio”, che unificava periodicamente tutti. Sono sceso due fermate oltre perché volevo un’informazione che mi mancava. L’ho … Continua a leggere

Precariato

Ma chi è che ha interesse al precariato in Italia? Chi insiste su una ulteriore precarizzazione? Sono le imprese, adducendo motivi risibili. Ma sono TUTTE le imprese? No, solo alcune. Sono le imprese che apportano basso valore aggiunto, quelle per cui è indifferente scegliere tra un lavoratore formato e uno che non lo è, quelle che competono sul mercato abbassando … Continua a leggere

Ancora sull’art.18

E’ inutile: ne hanno fatto una bandiera. Fino a quando non vedranno riconosciuta la possibilità di licenziare senza motivo non molleranno il colpo. Il fatto che l’attuale governo sia sostenuto dal PD incoraggia il tentativo di blitz. Ma per quale motivo alle imprese interessa tanto la licenziabilità? A sentire loro il motivo è che si vorrebbe assumere, ma si ha … Continua a leggere

Proteste

Come era prevedibile parte una stagione di proteste, scioperi, serrate… Ma contro che cosa si vuol “scioperare”? A chi si rivolge la protesta estrema? Quali orecchie dovrebbero ascoltare? Io credo che la cosa migliore da fare sia scioperare sui consumi, tagliare ancora di più. Solo questo potrà innescar una virtuosa DEFLAZIONE, che farà riprendere i consumi e recuperare il potere … Continua a leggere

Mercato delle vacche (e della tecnologia)

Sono giorni e giorni che piovono denunce di presunte campagne acquisti a danno di parlamentari di tutte le estrazioni ma soprattutto di FLI. Nessuno però esibisce le prove. Ora, viviamo in un mondo ipertecnologico in cui non è difficile munirsi di un registratore e riuscire finalmente a portare alla luce la viva voce dei presunti acquirenti. La qual cosa servirebbe … Continua a leggere

Paesi emergenti

Oramai è conclamato che l’unico trend positivo per i consumi è quello dei paesi “emergenti”. Chi è attrezzato per vendere lì non ha difficoltà, mentre gli altri imprenditori soffrono i contraccolpi di un sistema, da loro voluto con tutte le forze peraltro, fatto apposta per deprimere i consumi interni, ossia fondato su precariato e disoccupazione. Tuttavia: la nascita di un … Continua a leggere

Post

Da qualche giorno c’è un giornale on-line che scommette sulla gratuità dell’informazione. Penso che oggi come oggi ne abbiamo bisogno, dal momento che l’idea di far pagare l’informazione rischia di creare cittadini di serie B in base al censo (tanto per cambiare). Non che io ritenga fattibile una chiusura dell’informazione e un silenzio imposto: le notizie girerebbero comunque, però trovo … Continua a leggere